Donne x le donne: 8 marzo tutto l’anno

L’otto marzo è la giornata internazionale dei diritti della donna istituita per ricordare le conquiste sociali, economiche, politiche di cui le donne sono state artefici. Quest’anno è ancora più importante celebrarlo, dopo due anni difficili, in cui le imprese femminile hanno dato prova del loro coraggio e resilienza. Come anche evidenziato dai numeri. Le imprese femminili registrate in Camera di Commercio di Piacenza al 31 dicembre 2021 sono 6249, rappresentando oltre il 21% dell’intero sistema economico locale.

Per questi motivi Confesercenti Piacenza ha fatto una riflessione e si è posta l’obiettivo di sostenere e promuovere ancora di più le imprese femminili con una serie di iniziative dedicate a loro, per trasmettere idee e strumenti concreti per affrontare in chiave positiva il futuro.

“Le donne o meglio le donne imprenditrici – commenta Giovanna Malvicini, rappresentante di Confesercenti Piacenza all’interno del tavolo della imprenditorialità femminile della CCIAA locale, risultano una risorsa fondamentale per la crescita e lo sviluppo e perciò come Associazione intendiamo essere di propulsione per un cambiamento culturale che esprima non solo la capacità di impresa ma anche la cultura di impresa guardando al futuro, promuovendo e incoraggiando l’autoimprenditorialità delle donne attraverso il sostegno di progetti aziendali e dedicando loro una serie di open day nell’arco di un anno”.

Il primo nella mattinata del 15 marzo, dove la nostra sede (via Maestri del Lavoro 7 – Piacenza, 0523.607211) sarà aperta e i nostri esperti saranno a disposizione di aspiranti e neo imprenditrici interessate a chiarire dubbi o a formulare quesiti su accesso al credito e finanziamenti pubblici, suggerimenti sulla forma giuridica più funzionale al proprio progetto imprenditoriale, chiarimenti sugli oneri previdenziali e fiscali.

A seguire, al pomeriggio, un secondo incontro, fruibile anche online, che sarà un incontro con imprenditrici nostre associate che avranno lo scopo di trasmettere esperienze positive che possano essere di esempio per coloro che intendono avviare un’attività economica e essere di stimolo alle giovani che cominciano a fare le prime ipotesi ponderate sul ‘cosa fare da grandi’. A loro si alterneranno altre esperte e testimonial (quali la Presidente nazionale di Impresa Donna Confesercenti, Barbara Quaresmini e la Direttrice della cooperativa di garanzia tra commercianti, Garcom, Simona Cavalli) per portare ulteriori spunti ed informazioni utili ad una piena e strutturata conoscenza del mondo imprenditoriale.

Nei mesi successivi, con cadenza bimestrale, oltre al mantenimento di uno sportello dedicato alla auto imprenditorialità femminile, verranno riproposte le giornate dell’open day con la nostra sede aperta ad accogliere le aspiranti imprenditrici.

“Vogliamo – conclude Malvicini – che tutte le donne che hanno un idea e una progetto attraverso la nostra struttura realizzino il loro sogno quindi invitiamo tutte le donne a non smettere mai di sognare il loro futuro e di mettersi in gioco come hanno fatto tante imprenditrici in quanto non c’è limite a ciò che le donne possono realizzare”.

La locandina dell’evento