“Innovazione: Sostantivo Femminile”, è questo il titolo del Webinar organizzato dal coordinamento Impresa Donna di Confesercenti Roma

Il Bando della Regione Lazio prevede dei contributi a fondo perduto per sostenere percorsi di sviluppo e innovazione di imprese femminili

“Innovazione: Sostantivo Femminile” è il titolo del Bando della Regione Lazio per sostenere le imprese femminili che operano nel territorio regionale con l’obiettivo di favorire lo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese a guida femminile, supportandone i percorsi di innovazione mediante soluzioni ICT.

Ad aprire il webinar i saluti di Claudia Torrisi, presidente di Impresa Donna di Confesercenti Roma, “abbiamo molte aspettativa su questa misura, perché punta a promuovere e valorizzare il ruolo di noi donne imprenditrici nell’ecosistema dell’innovazione”. A seguire l’approfondimento di Pier Carmine Pergamo, responsabile bandi e progetti di Confesercenti Roma, ‘Il bando mette a disposizione 3 milioni di euro per contributi a fondo perduto con un importo massimo di 30 mila euro per ciascun progetto presentato da imprese femminili per l’adozione di nuove tecnologie, soluzioni digitali, processi e sistemi di innovazione aziendali’.

Il webinar organizzato da Impresa Donna di Confesercenti Roma ha visto la numerosa e partecipata presenza di imprenditrici e imprese femminili della regione Lazio. Non è stato un semplice incontro ma soprattutto l’occasione per entrare nel dettaglio un’importante opportunità che riguarda le nuove tendenze del fare impresa.

Le imprese interessate possono presentare domanda on-line, dalle ore 12:00 del 17 marzo e fino alle ore 18:00 del 16 giugno 2022. Per informazioni ed assistenza nella presentazione delle domande è possibile contattare gli uffici Confesercenti Roma. Tel: 06.44250267 – Email: info@confesercentiroma.it