Sassari, Francesca Ripamonti: la sfida di dare vita al Centro Storico

Una passione nata nel negozio di arredamento etnico e coloniale dei genitori che ha respirato fin da giovanissima. Ora a 35 anni inizia a raccogliere i frutti della sua sfida nata due anni fa. Tra pietre dure e argento offre le sue creazioni nel suo negozio KAOSmArt nel centro storico di Sassari. “Ho deciso di fare quello per cui ho sempre avuto la passione ed è proprio questo che mi dà grandi gratificazioni”. I suoi gioielli personalizzati sono proprio come il cliente li vuole, perché per lei il futuro è uscire fuori dagli schemi della globalizzazione e offrire prodotti di nicchia che non si possono trovare da altre parti uguali. L’unica difficoltà, che poi è frutto di una scelta ben precisa, ricominciare un’attività da capo spostandosi dalla zona in cui avevano il negozio i suoi genitori. “Il centro storico ha bisogno di essere vissuto e di aver e imprenditori che scelgono di non abbandonarlo. È dura perché c’è poco movimento, e la collaborazione tra esercenti stenta a decollare, ma quando si riesce a catturare il cliente offrendo un prodotto introvabile da altre parti, allora si fa la differenza. È per questo che non andrei mai via da qui o dalla Sardegna, c’è tanto da fare per chi vuole cogliere le opportunità e fare rete”.

 


A cura di Sabrina Pes - Direttore Responsabile della rivista Confesercenti Informa di Confesercenti Sardegna.


 

Condividi
Luglio 2019
 
Nessun articolo di archivio presente
Archivio: anno 2019
» Gennaio
» Marzo
» Aprile
» Maggio
» Giugno
» Luglio
» Agosto
» Ottobre
» 2010
» 2011
» 2012
» 2013
» 2014
» 2015
» 2016
» 2017
» 2018